google-site-verification: google3e269abf4f15ae25.html

Translate

lunedì 19 gennaio 2015

Perché Google ha venduto Motorola

Il tempo di mettere il cartello Motorola, a Google company, che lo hanno dovuto cambiare in Motorola, a Lenovo company. Nel giro di soli due anni Google si è disfatta dell'azienda statunitense, vendendola a Lenovo, che in Italia non suona altisonante come HP o Asus, ma questa società è un attimo un attimo la maggiore produttrice di personal computer al mondo. Big G voleva comprare Motorola, dove avrebbe prodotto i suoi smartphone per la gioia di Samsung, che ha minacciato di uscire da Android. L'azienda coreana ha fatto come Salvini quando minaccia di uscire dall'euro. Il leghista ovviamente non se lo fila nessuno, è un po l'Alcatel della situazione, diciamo che invece Samsung è la Germania dell'android-zona e la sua voce...si fa sentire. Così Google si fa due conti, qualche miliardo si prende dai brevetti, qualche altro dalla continuazione di Ara Project (andate su questo link e leggete http://lippsland.blogspot.it/2015/01/spiral-lo-smartphone-di-google.html), e così ha svenduto Motorola perdendoci quasi dieci miliardi di dollari. L'investimento sbagliato capita a tutti, ora però quelli di Hello Moto sperano che non lo abbia fatto anche Lenovo, perché sono stanchi di cambiare i cartelli...

Nessun commento:

Posta un commento